Come bloccare l’utilizzo delle chiavette USB su Windows

In alcuni casi può essere buona pratica impedire alle persone di usare chiavette USB sul vostro computer, per una questione di sicurezza personale, oppure quando si è amministratori di un computer condiviso (o una serie di computer condivisi) e si vuole impedire la potenziale trasmissione di malware tramite l’inserimento di chiavette USB provenienti praticamente da qualsiasi posto.

In rete sono diversi i programmi in grado di fare una cosa del genere, tuttavia il blocco può spesso facilmente essere eluso: ecco perché ci siamo concentrati su un software abbastanza sicuro, tale Removable Access Tool (Ratool), che oltre ad essere portable è in grado di proteggere la modifica delle impostazioni di blocco tramite una password.

Vediamo come funziona.

Bloccare l’utilizzo delle chiavette USB con Ratool

La prima cosa da fare è scaricare il programma, che è in versione portable, ed eventualmente estrarlo in un posto “comodo” sul proprio computer.

Download

Una volta aperto, si presenterà con un’interfaccia simile a quella che segue:

ratool_main_gui

 

 

Le tre voci sono abbastanza esplicative:

  • Consenti lettura & scrittura” permette di mantenere il comportamento predefinito del sistema (riconoscimento, lettura e scrittura del drive USB);
  • Consenti sola lettura” permette il riconoscimento e la lettura dei file presenti sulla chiavetta, ma ne impedisce la scrittura;
  • “Blocca dispositivi di archiviazione USB” impedisce l’accesso (anche il riconoscimento in alcuni casi), la lettura e la scrittura alla chiavetta USB.

Una volta decisa l’impostazione ottimale basterà cliccare su “Applica cambiamenti” e, eventualmente, scollegare e ricollegare tutti i dispositivi di archiviazione USB collegati al sistema per rendere effettive le modifiche.

 

 

ratool-2

 

Dopo aver apportato le modifiche, per ulteriore sicurezza, potrete eliminare Ratool dal computer e conservarlo in un posto sicuro. Per annullare le modifiche e ritornare all’impostazione predefinita di sistema, basterà riaprire Ratool e spostare il segno di spunta sulla prima voce

Qualora si abbia a che fare con utenti un po’ più smaliziati che potrebbero intuire come è avvenuto il blocco ed eventualmente scaricare ed eseguire autonomamente Ratool, è possibile proteggere la modifica delle impostazioni con una password: per farlo aprite Ratool, recatevi in Impostazioni > Cambia Password e digitate due volte la password scelta, insieme ad un suggerimento per ricordarla.

NB: la password non può essere recuperata in caso di dimenticanza.

ratool_password

 

Qualora vogliate eliminare in un secondo momento la password, basterà ri-aprire l’apposita impostazione, inserire la vecchia password, lasciare bianchi tutti i campi e cliccare su Applica.

Grazie al menu Opzioni è possibile applicare ulteriori blocchi: si possono sbloccare e bloccare in una sola volta tutti i tipi di unità rimovibile oppure scegliere selettivamente tra:

  • floppy;
  • nastri;
  • CD/DVD (attenzione: lo sblocco di alcuni lettori ottici è soggetto a bug può richiedere l’utilizzo di altri software);
  • dispositivi WPD (smartphone, tablet, fotocamere digitali, lettori MP3 e via dicendo).

Sempre tramite il menu Opzioni è possibile disabilitare l’esecuzione automatica su tutti i dispositivi rimovibili, permettere o impedire la visualizzazione dei file nascosti sui dispositivi o accedere alle opzioni di rimozione sicura.

 

In definitiva Ratool è un software che svolge perfettamente il suo compito e che dovrebbe essere presente su tutti quei computer in cui non è affidabile né sicuro lasciare libero accesso alle unità di archiviazione USB.

 
admin

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *