Trasformare file batch in eseguibili e avviare programmi come amministratore

Impartire comandi via prompt è una tecnica ormai poco utilizzata, ma in ambiente di rete può rivelarsi preziosa e utile per eseguire determinate operazioni in modo automatico.

Il problema dell’eseguire file batch è quello di doverli avviare con permessi amministrativi altrimenti determinate righe di codice non avranno gli effetti desiderati. Una possibile soluzione è quella di trasformarli in file eseguibili .exe , vediamo come fare.

Per prima cosa scarichiamo Sanur :

http://www.commandline.co.uk/sanur_unsupported/index.html

 

 

@echo off

runas /u:%COMPUTERNAME%\administrator PercorsoFileDaEseguire | sanur PasswordAdministrator

 

 

Bat To Exe Converter è un piccolo programma gratuito che permette di convertire file Bat o Cmd in file eseguibili.

Basta selezionare il file da convertire nella prima riga Batchfile e subito appare in Save as il nome del file eseguibile finale, posizionato di solito nella stessa cartella del file originale, ma possiamo scegliere dove salvarlo.

La cosa più interessante di questa nuova versione del programma è data dall’opzione Visibility, di default è impostata su Visible application, ma selezionando Insivible application potete nascondere l’esecuzione del programma all’utilizzatore del computer.

Al massimo lo si può notare aprendo il Task manager per vedere in azione l’eseguibile.

Il resto delle opzioni le potete lasciare impostate così come sono. C’è anche la possibilità di inserire la richiesta di una password all’avvio del programma, ma se lo scopo è quello di eseguire dei comandi in maniera invisibile questa opzione è poco utile.

 

battoexe

 

Bene a questo punto avrete un file eseguibile che potete tranquillamente eseguire essendo certi che i comandi impartiti vengano eseguiti come amministratore.

 

 

 

 

 
admin

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *