VEEAM Backup : Discovery phase failed. Cannot add volumes to the snapshot set

In questo articolo prenderemo in considerazione uno specifico errore del software Veeam Backup & Replication, per spiegare quali sono le attività da svolgere in una macchina convertita da un ambiente Microsoft Hyper-v.

Lo scenario è che una Virtual Machine, ospitata su un host Microsoft Hyper-v, venga convertita in ambiente Vmware Vsphere.

Una volta accesa le attività ovvie da svolgere sono :

  • installare i vmware tools
  • Rimuovere da Device Manager i dispositivi nascosti non più presenti

 

Fatto questo la macchina è perfettamente funzionante sul nuovo hypervisor ma presenta dei problemi nascosti di cui non è facile accorgersi.

Se proviamo infatti ad eseguire un backup con il software Veeam Backup & Replication avremo quasi sicuramente e istantaneamente questo erore :

 

Backup job failed.

Discovery phase failed. Cannot add volumes to the snapshot set. Cannot add a volume to the snapshot set.

Volume name: [\\?\Volume{dc57f698-04bf-41f3-56d3-b992a685d5fb}\].

Cannot add volume to the set of volumes that should be shadowed.

VSS error: VSS_E_UNEXPECTED_PROVIDER_ERROR. Code:0x8004230f      00:29

 

L’errore restituito dal software di backup riguarda l’utilizzo di un VSS provider non più presente nella macchina virtuale e quindi nell’impossibilità di effettuare lo snapshot del o dei volumi.

La risoluzione del problema è semplice e oltre a correggere e permettere il backup della macchina ripristinerà il corretto funzionamento delle copie di shadows.

Aprite Regedit e trovate la chiave di registro riguardante il VSS Provider Hyper-V IC Software Shadows Copy Provider sfogliando il percorso :

 

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\VSS\Providers\

 

 

Eliminate la chiave di registro e riavviate la macchina.

Ora le shadows copy saranno nuovamente funzionanti e i backup regolarmente operativi.

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI PC-GURU.IT

Grazie all’iscrizione ti informerò ogni volta che pubblicherò un nuovo contenuto.

Non perderti nemmeno un articolo!

Iscriviti alla nostra newsletter inserendo la tua mail qui :


 

 
admin

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *